Montare il box doccia: farlo in modo autonomo oppure affidarsi ad un professionista?

, , Lascia un commento

0 Flares 0 Flares ×

Il box doccia è un elemento imprescindibile: solo con un box doccia infatti è possibile fare la doccia senza avere paura di allagare completamente il bagno, senza dimenticare ovviamente che permette anche di non sentire freddo e che offre un grande senso di intimità e comfort. Sono disponibili oggi in commercio innumerevoli modelli di box doccia, da quelli più semplici ed economici realizzati in semplice plexiglass a quelli invece più lussuosi, eleganti e anche costosi, realizzati invece in vetro. Ogni modello nasce per rispondere a specifiche esigenze di funzionalità ed estetica e la scelta quindi spetta solo ed esclusivamente a te. Non è una scelta poi così difficile, possiamo assicurartelo. Fatti i conti in tasca e cerca di capire quale budget hai a disposizione. Prendi le misure del piatto doccia, a meno che ovviamente tu non voglia cambiare anche questo elemento del bagno. Osserva infine il tuo bagno con attenzione, il suo stile, l’atmosfera e i mobili presenti. Recati poi nel negozio che preferisci, e vedrai che con tutte queste indicazioni alla mano scegliere non sarà affatto complicato.

E per quanto riguarda il montaggio del box doccia? Si tratta di un’operazione semplice che è possibile fare in modo del tutto autonomo oppure è necessario fare affidamento su un professionista? Queste sono sicuramente domande che ti ronzano in testa. Cerchiamo allora di fare un po’ di chiarezza sulla questione. Di per sé non si tratta di un’operazione difficile, ma richiede attenzione e precisione, doti queste che non tutti purtroppo possiedono.

Se le possiedi, puoi provare a installare il box doccia in modo autonomo seguendo questi step:

  • Devi praticare dei fori nel muro per poter fissare i profili del box doccia. Ricorda che i profili devono essere posizionati a circa 2 cm di distanza dal bordo esterno del tuo piatto doccia.

  • Fissa i profili al muro utilizzando le viti.

  • Inserisci i pannelli nel box doccia all’interno dei profili.

  • Aggancia gli angoli superiori dei pannelli.

  • Aggancia gli angoli inferiori dei pannelli

  • Assicurati che lo scorrimento delle ante sia perfetto.

  • Pulisci con molta cura ed attenzione le mattonelle, laddove devi applicare il silicone, attorno quindi ai profili del box doccia e al piatto.

  • Metti il silicone sia all’interno che all’esterno in modo da fissare il box doccia al muro ed evitare spiacevoli fuoriuscite di acqua.

  • Prima di poter utilizzare la doccia, devi controllare che il silicone abbia aderito alla perfezione. Solitamente il tempo necessario è di circa 24 ore.

Se non possiedi l’attenzione e la precisione di cui abbiamo prima parlato e se questo nostro breve tutorial ti ha letteralmente impaurito, fare affidamento su un professionista può allora essere la scelta ideale, per riuscire ad evitare ogni errore e fare un lavoro davvero pulito e veloce.

Nel caso in cui tu scelga di fare affidamento su un professionista, non devi avere paura di spendere un’esagerazione. Scegliendo i servizi Yougenio per il montaggio del box doccia otterrai un lavoro eccezionale a prezzi concorrenziali. Se non sai che cosa sia Yougenio, te lo spieghiamo noi. Si tratta di un servizio innovativo che corre direttamente sul filo del web, un e-commerce a tutti gli effetti dove trovate professionisti per la pulizia, la cura e la manutenzione della casa come quindi imprese di pulizie, idraulici, elettricisti, tecnici di elettrodomestici, muratori e simili.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×
 

Lascia una risposta